FARE PREVENZIONE CON L'ATTIVITA' FISICA

2017 7 ottobre

FARE PREVENZIONE CON L'ATTIVITA' FISICA

OTTOBRE MESE DELLA CAMPAGNA NAZIONALE NASTRO ROSA



Il mese di ottobre è dedicato alla prevenzione del tumore al seno con la Campagna Nazionale Nastro Rosa. Questo perché l’incidenza del tumore alla mammella e purtroppo in crescita, ma la buona notizia è che facendo prevenzione e diagnosi precoce si può ridurre il tasso di mortalità.


Come fare?


L’importanza di uno stile di vita sano è determinante nel sensibilizzare il mondo femminile a conoscere, prevenire e curare questa malattia.


Iniziare a muoversi è il primo passo. L’attività fisica fatta con costanza aiuta infatti la donna a mangiare in modo corretto, a non fumare, a bere poco alcol, a adottare tutti quei comportamenti salutari che diventano prevenzione.


La donna fisicamente attiva ha un rischio di ammalarsi di tumore al seno molto ridotto rispetto una donna sedentaria, soprattutto prima e dopo la menopausa. Inoltre, per la donna che ha già ricevuto la diagnosi di tumore al seno e si avvia ai trattamenti previsti, l’attività fisica contribuisce a migliorare gli esiti delle terapie antitumorali, lo stato generale psicologico di salute e a diminuire il rischio di recidive.


L’attività fisica contribuisce a una modificazione del metabolismo degli estrogeni e di altri ormoni che riducono la probabilità di sviluppare una neoplasia.


L’attività fisica aumenta l’ossigenazione dei tessuti di tutto l’organismo e i livelli di antiossidanti che, con la loro azione protettiva, controllano quelle sostanze considerate cancerogene come i fattori infiammatori e alcuni ormoni.


L’attività fisica collabora alla perdita di grasso corporeo e favorisce il transito intestinale così da ristabilire un equilibrio insulinico e un riassorbimento intestinale più funzionali.


Fare attività fisica significa mettere in moto il corpo e attivare tutte quelle risorse che l’organismo ha dentro. Anche moderati livelli di esercizio fisico come camminare 4 ore a settimana possono sortire risultati interessanti.


L’ OMS consiglia 150 minuti a settimana divisi in 2 - 3 sedute come “dose” minima di attività fisica, in realtà la quantità, la frequenza e l’intensità di esercizio andrebbero misurate per ciascuna persona perché ogni donna è unica.


Starbene Group è pronta a fornirti la misura della tua attività fisica per la prevenzione del tumore al seno e di qualsiasi altro genere.


www.starbenegroup.com



 prevenzione, tumore seno, lilt, mese della prevenzione seno, attivitą fisica e prevenzione, attivitą fisica e tumore